Un ciclo, tre fasi

I capelli nascono, crescono, cadono e si rinnovano in continuazione seguendo un ciclo ben preciso costituito di tre fasi. Fortunatamente, non tutti i capelli seguono contemporaneamente le tre fasi: se fosse così crescerebbero a cadrebbero tutti contemporeaneamente e ci ritroveremmo periodicamente calvi, proprio come succede durante la muta degli animali.

In una capigliatura sana, invece, diversi follicoli, uno vicino all’altro, si trovano in diverse fasi del ciclo vitale e ciò consente un rinnovamento continuo. Ecco quali sono le fasi in cui i capelli nascono, si sviluppano e cadono.

3-fasi-capello

Stadio Anagen

è la fase di crescita. Le cellule del bulbo si riproducono e formano il fusto. Questa fase ha una durata di 3-5 anni, ma nella donna può arrivare a 6-7 anni.

Stadio Catagen

in seguito ad uno stimolo che i ricercatori non sono ancora riusciti ad evidenziare (probabilmente ormonale), la fase anagen si blocca. Le cellule non si moltiplicano più, il bulbo entra in un periodo di riposo che dura circa 2 settimane. Quindi il bulbo risale leggermente attraverso la pelle fino in superficie e il fusto smette di crescere.

Stadio Telogen

corrisponde al periodo in cui cessa ogni attività e i capelli sono pronti a cadere. Da questo momento, circa 3 mesi più tardi, il bulbo ricomincia a produrre le cellule del fusto di un nuovo capello che entra nella fase anagen.